Inno d'Italia   Inno d'Europa

Clicca per ingrandire l'immagine

ISTITUTO COMPRENSIVO "CENTRO 1"
corso Roma, 89 - 72100 Brindisi  
Tel - Fax: 0831 560328
Cell: 3349593483
Email:
bric81400q@istruzione.it
PEC: bric81400q@pec.istruzione.it
C F: 91071180748

Valid HTML 4.0 Transitional

CSS Valido!

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITA' 2017

Comune di Brindisi
Comune di Brindisi
Regione PUGLIA
Regione PUGLIA

 pagine visitate: 45257

Disclaimer  - Limitazione di responsabilità Note Legali

Web link Elenco Siti tematici Informativa sulla privacy Privacy

Indice delle Pubbliche Amministrazioni Indice PA

Amministrazione
Prima pagina Registro on line Istituto Comprensivo Scuole dell'Infanzia - Centro, La Rosa, Perrino Scuole Primarie - Centro, Perrino Scuola Secondaria di 1° grado Virgilio Circolari interne - Avvisi - Verbali del Collegio dei docenti (Area riservata) Albo Pretorio
Dove siamo  Chi siamo Scuola in chiaro Amministrazione Trasparente Codice disciplinare dei dipendenti pubblici European Region Action Scheme for the Mobility of University Students: programma di mobilità studentesca dell'Unione europea Piano Nazionale Scuola Digitale
Circolari interne - Avvisi - Verbali del Collegio dei docenti (Area riservata)   Feed RSS - Comunicati (area riservata)
Piano triennale dell'Offerta Formativa
Albo   Feed RSS - Albo
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Dove siamo Chi siamo Scuola in chiaro Amministrazione Trasparente Codice disciplinare Erasmus+ Facebook - Youtube PtOF URP
 

in evidenza

''BUON NATALE 2017" - Scuola dell'Infanzia e Scuola Primaria

QR CODE

''SPECIALE NATALE 2017" - Scuola Secondaria di 1° grado
Progetto ''Frutta e verdura nelle scuole'' Albo 01/12/2017

Organizzazione interna della giornata - "Nessun parli ..." del 21 novembre 2017 Albo 18/11/2017
"Nessun parli..." - Un giorno di scuola: musica e arte oltre la parola Albo 16/11/2017

Cos'è un Partenariato ERASMUS

 

 

 



 

DICONO DI NOI: LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO DEL 28 GIUGNO 2017

 

giugno 2017 - PING PONG STORY: CARLITOS E LEDA


Apri l'ebook

Un lavoro a più mani, un'esperienza realmente condivisa e internazionale attraverso cui gli alunni partecipanti al progetto Erasmus+ "S/He's equal in Europe" hanno messo in campo non solo la loro fantasia, ma anche la capacità di collaborazione e le competenze linguistiche.
Il lavoro ha preso avvio lo scorso anno durante la mobilità Erasmus ad Almeria, in Spagna, è proseguito nelle varie scuole anche quest'anno ed è stato portata a termine durante la mobilità degli alunni in Polonia.
Rimbalzando di scuola in scuola, tra nove paesi diversi, ecco ora la nostra Ping pong story diventata un E-book che tutti potranno leggere on line, condividere o stampare
.

La versione in inglese
 

 

giugno 2017 - Mobilta Erasmus in Polonia - TRIP DIARY


I diari di viaggio di
Giulietta D'Elia
Luigi Trisolini
Mauro Vadacca

La presentazione di Giulietta D'Elia  La presentazione di Luigi Trisolini   La presentazione di Mauro Vadacca
 

 

Aprile 2017 - Pioneer Women

Un lavoro di ricerca e di documentazione digitale sulle  donne pioniere che hanno abbattuto le barriere degli stereotipi sessisti. La storia e l'attualità ne sono piene, ma i ragazzi hanno fatto un passo indietro curiosando nel passato. (vedi presentazione)


Vedi presentazione
 

 

marzo 2017 - ERASMUS ACTIVITY ABOUT GENDER EQUALITY


vedi presentazione

Maschi, femmine, ma soprattutto "persone"
(classe quinta, plesso Perrino)

vedi presentazione

 

20 marzo 2017 - MALALA: A WOMAN I ADMIRE

Attività di ricerca, discussione e produzione in lingua inglese
De Maria Eleonora e Zingarelli Gaetano

vedi presentazione

 

19 marzo 2017 - VIDEOCONFERENZA CON I PARTNER DELLA TURCHIA

I nostri alunni e i ragazzi Turchi della scuola partner di Edirne hanno avuto l'opportunità di presentarsi, di confrontarsi su hobby  e sport praticati e di scoprire gusti musicali e mode che li accomunano.

Anche questa esperienza ha permesso di fare un passo avanti nel superamento di stereotipi e cliché, ma anche di praticare la lingua inglese al di là delle simulazioni scolastiche.

vedi presentazione


 

1 febbraio 2017 - VIDEOCONFERENZA CON I PARTNER DELLA ROMANIA


vedi presentazione

GLI ALUNNI DELLA CLASSE QUINTA DEL PERRINO E
DELLA TERZA B DELLA SCUOLA VIRGILIO
IN VIDEOCONFERENZA CON I PARTNER DELLA ROMANIA

vedi presentazione

 

Natale 2016 - Scambio di cartoline natalizie tra i partner Erasmus


Il valore aggiunto che un partenariato Erasmus porta nella quotidianità scolastica è fantastico!
Vedi la presentazione

 


Non si spegne l'entusiasmo del meeting "Erasmus" a LARSMO (Finlandia):  anche Vanessa Iunco, Andrea Massa e Gaetano Zingarelli  hanno voluto raccontare la loro esperienza:

 


Presentazione di Vanessa IUNCO


Presentazione di Andrea MASSA


Presentazione di Gaetano ZINGARELLI

 

 

 

Uno scambio Erasmus è un'esperienza preziosa da condividere con i compagni di scuola.
Mariasole Fiume, Matteo Nardelli e Michelle Mottolese, appena tornati da LARSMO (Finlandia),
hanno voluto raccontare la loro esperienza:

 

 

 

Vedi il filmato
ERASMUS: Questa è la nostra scuola

 

 

 

Vedi il filmato


 

 

 

Vedi il filmato
I ragazzi Erasmus cantano la parità: Our equality song
una cover di We will rock you dei Qeen

 


EQUALITY COMPROMISE
Patto per la parità di genere e contro la discriminazione

 

Uno scambio Erasmus è un'esperienza preziosa da condividere con i compagni di scuola.
Le nostre sei ragazze, appena tornate da Almeria (Spagna), hanno voluto raccontare la loro esperienza.
Ecco alcune testimonianze:


Cuaderno de viaje
di
Maria Giulia GARGIULO
e
Maria Elisa STEFANELLI


Travel to Spain
di
Francesca GABALLO
e
Veronica PARISI


di Ginevra BOTTALLO

MY ERASMUS+

di Carlotta GUADALUPI

 

 

 

 


  I MONUMENTI DI BRINDISI NEI FUMETTI

 

 

 

 

Brindisi, citta bellissima - Presentazione .ppt


Brindisi, città bellissima

Brindisi, porta del Salento - Presentazione .ppt


Brindisi, porta del Salento

 



Lettere inviate

Lettere ricevute

 

 

 

 



Giugno 2017 - Meeting transnazionale in Turchia

 
La Turchia ci ha accolti con grande cordialità e con l'ansia di lasciare in tutti noi il ricordo di un paese
i cui giovani insegnanti camminano verso l'emancipazione e vivono nella tolleranza della diversità.

Vedi la presentazione

Vedi la presentazione

 

Aprile 2017 - L'ERASMUS CI PORTA IN POLONIA

Una presentazione per documentare l’esperienza della mobilità Erasmus in Polonia

vedi presentazione

Vedi la presentazione

 

Aprile 2017 - STUDENTI E INSEGNANTI DEL COMPRENSIVO "CENTRO1" IN POLONIA

Giulietta, Luigi e Mauro, tre alunni della nostra scuola, ospiti per 5 giorni della comunità di Lubzine (Polonia), hanno vissuto, insieme alle loro insegnanti, l’esperienza della mobilità Erasmus. Si erano già messi in contatto con i loro ospiti tramite e-mail, Whatsapp, Instagram e Facebook. Ma il bello di un progetto Erasmus è anche questo: incontrarsi dal vivo, condividere spazi famigliari e momenti di scuola e di svago, in un Paese che sembra ad un certo punto essere meno straniero.

Insieme ai nostri ragazzi c’erano coetanei dalla Romania, dal Portogallo, dalla Turchia, dalla Spagna… Vivere gomito a gomito con persone di cultura talvolta profondamente diversa dalla nostra è la grande occasione per riflettere e superare pregiudizi e sicuramente l’occasione per sentirsi maggiormente cittadini d’Europa.

Cosa ci ha lasciato l’esperienza in Polonia?
Il senso di un’eccellente capacità organizzativa, l’impressione di una grande attenzione alle tradizioni e alla storia nazionale, la sensazione di essere accolti in un ambiente semplice ed efficiente allo stesso tempo.
Sin dalla cerimonia di benvenuto abbiamo sentito di trovarci in un luogo in cui i valori sono fortemente radicati, anche se non ostentati e in cui anche lo sport è un momento di valorizzazione della persona e del senso di lealtà.
Anche in Polonia abbiamo trovato una particolare attenzione alle attività espressive e pratiche sebbene con modalità che favoriscono l’aggregazione e lo stare insieme piuttosto che le abilità tecniche e di problem solving della Finlandia.

La visita a Cracovia, invece, ci ha calati in un triste pezzo di storia europea e mondiale: a quello che fu il ghetto ebraico, luogo di segregazione e sofferenza, la fabbrica di Shindler, luogo di aggregazione e resistenza, reso famoso dal film Shindler’s list e una ricostruzione di un quartier generale nazista; infine, la cattedrale dove ebbe luogo la prima celebrazione di Papa Wojtila.

La Polonia ha offerto ai nostri ragazzi la possibilità di entrare in contatto con luoghi della storia contemporanea, sicuramente più vividi e reali delle immagini nei libri di testo, sicuramente capaci di farli entrare nella memoria storica di un Paese come la Polonia che ha sofferto tanto e a lungo e che come tutti noi non deve dimenticare.

Giocare a bowling tutti insieme, così come svolgere attività sul tema della tolleranza, ha ricondotto l’esperienza alla tematica progettuale -la lotta alle discriminazioni di genere- e si spera abbia generato un effetto moltiplicatore nella vita dei nostri ragazzi e nella nostra comunità scolastica.



 

 

3 aprile 2017 - MOBILITA' ERASMUS: LUBZINE (POLONIA)

Sono partiti stamattina e ora sono a Lubzine, in Polonia, per la nuova mobilità ERASMUS.

I nostri tre alunni, Giulietta, Gigi e Mauro saranno ospitati dalla scuola polacca, nostra partner nel progetto ERASMUS, e dalle famiglie dei loro coetanei.

Divertitevi e fatevi onore, ragazzi!


Stamattina, in partenza, con un po' di ansia ...


Tappa a Roma


Arrivo a Cracovia


...ed eccoli finalmente con i loro ospiti!

 

 

Vedi presentazione

Vedi presentazione

Andare in Finlandia con i nostri alunni  ha reso possibile conoscere la comunità educativa, i ragazzi e le loro classi, ma soprattutto ci ha permesso di osservare il loro modo di fare scuola e gli spazi in cui esso prende vita.

Siamo ritornanti a casa persuasi che la scuola italiana, pur di buona qualità, possa migliorarsi semplificando procedure, valorizzando attività in grado di potenziare la capacità di porre e risolvere problemi, diffondendo quel sentimento di fiducia  che invita a dare credito a ragazzi e insegnanti, a fidarsi delle loro potenzialità, ad affrontare le difficoltà e gli insuccessi con senso pratico. 

La scuola finlandese, con i suoi ritmi e la sua attenzione al prendersi cura di sé, dell'altro e dell'ambiente, ci suggerisce di investire in una scuola che coniughi l'innovazione col bisogno tutto umano di dialogare col passato, di sbagliare da soli, di dare spazio a ritmi e bisogni confinati troppo spesso nell'area della fragilità e del superfluo e portatori invece di valore nelle relazioni e nella capacità di apprendere.

 



 

Studenti e insegnanti del Comprensivo CENTRO 1
in Finlandia
(26 settembre - 1° ottobre 2016)

Un Partenariato Erasmus + ha portato ancora una volta gli studenti della nostra città in giro per l’Europa. Seduti tra i banchi della scuola Risö di Larsmo, in Finlandia, sei studenti del Comprensivo “Centro 1”, tra i 10 e i 13 anni, hanno avuto per una settimana, dal 26 settembre al 1° ottobre, la speciale opportunità di vivere l’atmosfera, i ritmi e le specificità di una terra lontana che continua a dare a tutta l’Europa lezioni di buona scuola.
I nostri ragazzi (Michelle Mottolese, Vanessa Iunco, Gaetano Zingarelli, Andrea Massa, Maria Sole Fiume, Matteo Nardelli) e le tre insegnanti accompagnatrici hanno potuto incontrare alcuni dei partner con cui, già dallo scorso anno, lavorano al progetto “S/he’s equal in Europe” finalizzato all’integrazione europea e al superamento degli stereotipi di genere.
Ragazzi e ragazze sono stati, oltre che nelle aule comuni, nei laboratori di cucito, dove le moderne macchine per cucire affiancano computer e tablet, ma anche nel laboratorio di falegnameria tra pialle, scalpelli e raspe.
Sorprende non poco le nostre docenti, ma aghi, forbici e taglierini non impensieriscono né genitori, né insegnanti finlandesi; essi rappresentano strumenti di un percorso educativo fondato sull’etica della fiducia e sulla cultura dell’autonomia. La manualità non si scontra con la tecnologia, la affianca e concorre a sviluppare l’intelligenza: ogni bambino deve sapere prendersi cura di sé e dell’altro in piena autonomia, risolvendo i piccoli problemi della quotidianità.
I nostri sei ragazzi, come gli altri ospiti portoghesi, rumeni, spagnoli, turchi, sono stati ospitati dalle famiglie dei compagni finlandesi e con loro hanno condiviso esperienze divertenti e formative al tempo stesso: dal pasto con salmone e aringhe al break senza il controllo dell’insegnante; dall’escursione nei boschi alla sauna…
Le attività di progetto Erasmus continueranno per tutto l’anno scolastico, ma siamo convinti che questa preziosa esperienza abbia già regalato a tutti - famiglie, ragazzi e docenti- un po’ di quella fiducia e di quell’autonomia che fanno il successo del curriculum finlandese.

 


Cerimonia di benvenuto a LARSMO (Finlandia).
Dal comune di Brindisi, una targa per ringraziare la comunità di LARSMO

Scarica le foto



Sei studenti della nostra scuola (5 delle classi seconda e terza secondaria e 1 di quinta primaria)
in partenza per la Finlandia.

Si è tenuto, nel pomeriggio di oggi 21 settembre 2016, un incontro per concordare gli ultimi dettagli. La dirigente scolastica, dott.ssa Clara BIANCO, ha salutato e augurato buon viaggio ai nostri studenti che partiranno lunedì per LARSMO in Finlandia, dove saranno ospitati dalla Risö Skola, nostra partner nel progetto "S/he's equal in Europe" nell'ambito del programma europeo ERASMUS +.

Buon viaggio a ragazzi, ragazze e docenti!

Scarica le foto

Scambio di alunni + Staff - Training:

 

 


        Almeria: ragazze, maestre e prof insieme in Andalusia

 

 

 

ALMERIA (presentazione)

1° Meeting Erasmus + :


La Romania ci sorprende per cortesia, impegno e voglia di stare al passo con il resto d'Europa​
 

 

BRAD - Romania (presentazione)

 

24-27 maggio 2016 - Filiates: Meeting trasnazionale di coordinamento e valutazione in Grecia

Vedi la presentazione

 

 

 

 


Venite a trovarci sul blog dedicato al nostro progetto:   http://s-he-isequalineurope.blogspot.it

 

 

 

 

 

 

 

 


Amministratore - Webmaster
Roberto NESTA
admin@comprensivocentro1.gov.it
 

[ Amministrazione: Albo - Comunicati - Mail - Pa.Co. ]©

torna su